Condizioni generali di fornitura di servizi tecnico-linguisticiRevisione 2 del 29.01.2016

1

. Oggetto

1.1 Le Condizioni Generali qui di seguito riportate regolano tutti i contratti da stipularsi tra il Fornitore ed il cliente destinatario dell’offerta del Fornitore (di seguito definito “Cliente”) aventi ad oggetto la fornitura di servizi e prodotti tecnico-linguistici da parte del Fornitore (qui di seguito e per brevità definiti “Servizi”).
1.2 Deroghe o modifiche alle presenti Condizioni Generali saranno valide solo se espressamente accettate per iscritto dal Fornitore ed avranno valore solo per le forniture a cui si riferiscono. Pertanto, ogni eventuale disposizione, introdotta dal Cliente, che sia in contrasto o in aggiunta alle presenti Condizioni Generali, sarà considerata nulla e priva di effetto a meno che non venga espressamente accettata per iscritto dal Fornitore.

2

. Perfezionamento e Conclusione del Contratto di Fornitura dei Servizi

2.1 Il Cliente, sia in sede di richiesta d’offerta che successivamente, fornirà al Fornitore in modo chiaro, univoco e dettagliato tutte le indicazioni necessarie all’espletamento dell’incarico. Il Fornitore potrà inoltre richiedere al Cliente documentazioni e/o altro materiale utile per l’esecuzione dei Servizi (documenti precedentemente realizzati, terminologia di settore e/o glossari, normative di riferimento ecc.). Il Cliente assume piena ed esclusiva responsabilità in merito a quanto da lui fornito.
2.2 Eventuali quotazioni praticate dal Fornitore si intendono vincolanti solo se espressamente formalizzate in contratti o in offerte (per queste ultime, nei limiti della loro validità come da art. 2.3).
2.3 L’offerta del Fornitore s’intende valida per il periodo indicato nell’offerta medesima. Pertanto, il Fornitore non sarà tenuto a prendere in considerazione eventuali ordini pervenuti successivamente alla scadenza di tale termine.
2.4 Il contratto di fornitura dei Servizi si intende concluso quando il Fornitore riceve dal Cliente, mediante posta elettronica, oppure con modulo inviato online ove il Fornitore utilizzi tale modalità, la propria offerta sottoscritta per accettazione dal Cliente o, alternativamente, una comunicazione scritta di accettazione espressa dell’offerta medesima o una richiesta scritta di esecuzione del Servizio, unitamente ad eventuale ulteriore modulistica richiesta dal Fornitore a fini legali e/o amministrativi, debitamente compilata e sottoscritta dal Cliente. Eventuali modifiche o aggiunte introdotte dal Cliente rispetto all’offerta non vincoleranno il Fornitore a meno che non vengano espressamente accettate per iscritto da quest’ultimo. Successivamente alla ricezione dell’ordine online, il Fornitore ne invierà ricevuta al Cliente nei casi e con le modalità previste dalla legge.

3

. Variazioni

3.1 Sarà facoltà del Cliente richiedere che vengano apportate variazioni ai Servizi richiesti. Il Fornitore in tal caso quantificherà al Cliente la maggiorazione del corrispettivo conseguente all’eventuale maggior onere resosi necessario a seguito delle variazioni richieste, ed indicherà i nuovi termini di consegna stimati. In ogni caso, è facoltà del Fornitore recedere dal contratto qualora l’ammontare delle variazioni richieste dal Cliente superi il sesto del prezzo complessivo originariamente convenuto, oppure qualora le variazioni comportino notevoli modificazioni nella natura del Servizio richiesto.
3.2 Il Fornitore non introdurrà variazioni o aggiunte ai Servizi rispetto alle previsioni contrattuali, senza l’autorizzazione scritta del Cliente. Tuttavia, qualora il Cliente non presti il proprio consenso a variazioni o aggiunte ritenute indispensabili dal Fornitore per un’esecuzione del Servizio a regola d’arte, il Fornitore sarà esonerato da ogni e qualsiasi responsabilità e non fornirà alcuna garanzia per il Servizio in questione, salvi i diritti di cui all’art. 1660 Codice Civile.

4

. Codice di Comportamento

Il Fornitore dichiara di essere associato aTEAM TRANSLATION SRL (Associazione Nazionale di Imprese di Servizi Linguistici) e di essere vincolato al rispetto dei regolamenti e dei codici deontologici di detta Associazione, di volta in volta emanati.

5

. Collaborazioni esterne

5.1 Il Cliente riconosce ed accetta che il Fornitore si avvalga di collaborazioni esterne (ad esempio, traduttori professionisti freelance) per svolgere in tutto o in parte le prestazioni che formano oggetto dei Servizi.
5.2 Il Fornitore garantisce circa l’adeguata preparazione professionale dei soggetti anche esterni cui affiderà le prestazioni richieste, ed il controllo degli stessi in tutte le fasi del processo di realizzazione del Servizio.

6

. Responsabili

Tempestivamente a seguito della conclusione di ciascun contratto di fornitura di Servizi, ciascuna delle parti nominerà un proprio responsabile per la gestione del contratto, comunicandone il nominativo all’altra parte. Le comunicazioni relative all’esecuzione del contratto potranno essere scambiate tramite i responsabili così nominati.

7

. Verifiche in corso d’opera

Il Cliente avrà diritto di controllare in corso d’opera l’esecuzione dei Servizi richiesti, a proprie spese. Eventuali accessi presso la sede del Fornitore necessiteranno di previo accordo con il Fornitore in merito a tempistiche e modalità.
Le procedure di qualità rispecchiano il sistema di gestione della qualità di Team Translation srl certificata alla ISO 9001:2008, alla norma europea EN 15038 “Servizi di Traduzione” ed alla norma italiana UNI 10574 per società che forniscono servizi di interpretariato.

8

. Corrispettivi dei Servizi e pagamenti

8.1 I corrispettivi dei Servizi ed i termini di pagamento saranno concordati di volta in volta e saranno indicati nell’offerta del Fornitore per ciascun singolo contratto. Il Fornitore avrà facoltà di chiedere la corresponsione di acconti ad inizio lavoro ed anche in fasi intermedie nei casi in cui il Fornitore lo ritenga opportuno, in considerazione del volume o della natura del lavoro.
8.2 Salvo diverso accordo scritto, tutti i pagamenti devono essere inviati al Fornitore mediante bonifico bancario presso la banca indicata dal Fornitore.
8.3 In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, del corrispettivo ad una delle scadenze stabilite, il Fornitore si riserva il diritto di porre a carico del Cliente, senza necessità di costituzione in mora, gli interessi ai sensi dell’art. 4 del Decreto Legislativo n. 231 del 9 ottobre 2002 fino alla data dell’effettivo pagamento.
8.4 Fermo quanto sopra, il mancato pagamento anche parziale dei Servizi, entro un periodo di 30 (trenta) giorni dalla scadenza stabilita, attribuisce al Fornitore la facoltà di risolvere immediatamente il contratto cui il pagamento si riferisce ai sensi dell’art. 1456 Codice Civile, mediante lettera raccomandata A.R..

9

. Consegne

9.1 Salvo diverso accordo scritto, le consegne al Cliente degli elaborati e/o materiali che incorporano il Servizio avvengono “franco sede del Fornitore”. Il Cliente pertanto assume su di sé eventuali spese ed oneri inerenti al ritiro ed alla consegna dei materiali consegnati dal Fornitore. I termini di consegna, così come più in generale i termini di esecuzione dei Servizi, si intendono decorrere dalla data in cui il Fornitore riceve l’accettazione della propria offerta come indicato all’art. 2.4.
9.2 Il Fornitore si riserva il diritto di effettuare consegne parziali, nel momento e nella misura in cui le singole parti del Servizio siano pronte per la consegna. Ciò potrà avvenire, ad esempio, nel caso d’incarichi di lunga durata e/o che comportino un ingente volume di lavoro. In tali ipotesi, il Fornitore si riserva il diritto di fatturare i vari lotti consegnati prima della data finale prevista per la consegna dell’intero Servizio. Il Fornitore si riserva altresì di provvedere alla fatturazione del Servizio in via anticipata rispetto alla consegna dell’elaborato finale, nel caso in cui bozza del lavoro sia stata consegnata al Cliente e venga da questi trattenuta oltre i tempi stabiliti.
9.3 I tempi di consegna e di esecuzione dei Servizi hanno carattere indicativo e non tassativo, salvo espresso accordo scritto fra le parti. Di conseguenza, eventuali ritardi non potranno dare luogo ad alcuna pretesa di risarcimento, penali, annullamento dell’ordine o risoluzione del contratto da parte del Cliente. I suddetti termini di consegna sono in ogni caso superati dal sopravvenire di eventuali cause non imputabili al Fornitore.

1

0

. Garanzia; Reclami; Responsabilità

10.1 Il Fornitore garantisce che i Servizi offerti sono eseguiti a regola d’arte da personale interno e/o esterno di comprovata qualifica ed esperienza professionale, sottoposto a controllo costante in tutte le fasi del processo di prestazione dei Servizi.
10.2 La garanzia offerta dal Fornitore con riguardo alle traduzioni copre eventuali errori di tipo grammaticale e/o ortografico, nonché l’errata comprensione e/o interpretazione del testo. Sono viceversa tassativamente esclusi dalla garanzia offerta dal Fornitore contestazioni e reclami sullo stile del testo o della traduzione.
10.3 Eventuali reclami relativi ai Servizi, per vizi o difformità non rilevabili alla consegna, devono pervenire al Fornitore per iscritto, mediante lettera raccomandata A.R. o posta elettronica, entro e non oltre giorni 60 (sessanta) dalla consegna dei materiali che incorporano i Servizi cui il reclamo si riferisce, e dovranno indicare con precisione i vizi o i difetti di conformità rilevati. L’omessa tempestiva notifica del reclamo comporterà decadenza del Cliente da ogni diritto ed azione afferenti la qualità dei Servizi.
10.4 In caso di reclami, salvo che non ne sia verificata l’infondatezza, il Cliente avrà diritto ad ottenere dal Fornitore l’eliminazione di eventuali vizi o difformità e, se valutato necessario dal Fornitore, il rifacimento del Servizio nel più breve tempo possibile ed a spese del Fornitore.
10.5 E’ escluso qualsiasi diritto del Cliente ad ottenere riduzioni o rifusioni totali o parziali del prezzo, oppure rimborsi spese per l’eventuale affidamento a terzi anche esterni delle eventuali correzioni o del rifacimento del lavoro, salvo preventivo ed espresso accordo tra le Parti in tal senso. In ogni caso, la responsabilità del Fornitore, a qualsiasi titolo e per qualsiasi causa o ragione, contrattuale o extracontrattuale, ivi inclusi danni diretti e/o indiretti subiti dal Cliente o da terzi, non potrà eccedere un importo pari al corrispettivo pattuito per il Servizio cui la responsabilità del Fornitore si riferisce. Quale unica deroga a quanto sopra, ove il Fornitore sia dotato di polizza assicurativa per la responsabilità civile derivante dai Servizi, il Fornitore sarà responsabile, limitatamente agli eventi coperti da tale polizza, in misura non eccedente i massimali ivi previsti, restando tassativamente esclusa ogni e qualsiasi responsabilità per importi superiori.
10.6 Il Fornitore declina ogni e qualsiasi responsabilità derivante dai materiali forniti dal Cliente al fine della prestazione dei Servizi. Il Cliente rimane l’unico responsabile dei contenuti di tali materiali, e sarà tenuto a manlevare e tenere indenne il Fornitore da ogni eventuale danno o conseguenza negativa che il Fornitore avesse a subire per effetto di quanto sopra. Il Fornitore in ogni caso si riserva il diritto di rifiutare incarichi qualora i materiali forniti dal Cliente siano reputati illegali, immorali, sconvenienti o lesivi di altrui diritti. Il Fornitore, altresì, non fornisce alcuna garanzia circa il raggiungimento di risultati ulteriori di qualsiasi genere per effetto dei Servizi forniti, al di fuori di quanto garantito con le presenti Condizioni Generali e/o mediante espresse pattuizioni individuali eventualmente intercorse con il Cliente.
10.7 Nessun tipo di garanzia si applica, ed il Fornitore non sarà tenuto ad alcuna prestazione, se il Cliente non è in regola con i pagamenti, se egli o terzi non soggetti al controllo del Fornitore abbiano apportato modifiche o interventi sui materiali incorporanti i Servizi o li abbiano utilizzati per scopi diversi dalla loro normale destinazione, così come in tutte le ipotesi di danno scaturente da colpa o negligenza del Cliente o di terzi non soggetti al controllo del Fornitore.
10.8 E’ altresì espressamente esclusa qualsiasi facoltà del Cliente di sospendere o ritardare pagamenti in caso di reclami, nonché di operare autonomamente riduzioni di prezzo e/o compensazioni tra gli importi dovuti dal Cliente medesimo a titolo di prezzo dei Servizi e somme che quest’ultimo ritenga a lui dovute a qualsiasi titolo.

1

1

. Impossibilità di esecuzione del Servizio

In ogni caso, il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Cliente qualora l’adempimento del contratto di fornitura dei Servizi sia ritardato, reso impossibile o eccessivamente oneroso a causa di eventi imprevedibili ad essa non imputabili. Tra tali eventi sono da considerarsi inclusi, a titolo esemplificativo ma non limitativo, i seguenti: eventi naturali (quali ad esempio incendi, inondazioni, alluvioni, terremoti), atti di qualsiasi pubblica autorità, esplosioni, incidenti, guerre, insurrezioni, sabotaggi, atti terroristici, epidemie, scioperi nazionali, interruzioni di forniture (ad esempio, di energia elettrica, linee telefoniche o altri mezzi di comunicazione, nonché di altri elementi essenziali per la fornitura dei Servizi), virus informatici. Qualora, per causa non imputabile al Fornitore né al Cliente, la realizzazione dei Servizi e/o la consegna al Cliente dei relativi materiali e/o l’esecuzione di una qualsiasi altra obbligazione del Fornitore rimanga sospesa per un periodo superiore a tre (3) mesi consecutivi, ciascuna delle parti avrà la facoltà di risolvere il contratto senza alcuna responsabilità di sorta nei confronti dell’altra parte. Restano impregiudicate le disposizioni di cui all’art. 1672 Codice Civile.

1

2

. Recesso

Il Cliente ha diritto di recedere dal contratto di fornitura dei Servizi anche se ne sia stata già iniziata l’esecuzione. In tal caso, il Cliente sarà tenuto al pagamento dell’intero corrispettivo pattuito per il Servizio, che dovrà essere corrisposto al Fornitore entro 30 (trenta giorni) dalla data della relativa richiesta da parte del Fornitore. E’ fatto salvo il diritto del Fornitore a richiedere il risarcimento dell’eventuale maggior danno subito.

1

3

. Risoluzione anticipata

Il Fornitore ha diritto di risolvere immediatamente il contratto di fornitura dei Servizi, oltre che nei casi espressamente previsti dalle presenti Condizioni Generali e dalla legge, qualora intervenga qualsiasi modificazione nelle condizioni economiche del Cliente che ne comprometta la capacità di soddisfare le proprie obbligazioni o nel caso in cui il Cliente sia posto, a titolo d’esempio, in liquidazione, sia sottoposto a fallimento o ad altre procedure concorsuali, o si trovi comunque in stato di insolvenza. In tal caso il Fornitore avrà diritto di chiedere l’intero pagamento in un’unica soluzione di quanto ancora dovuto dal Cliente.

1

4

. Riservatezza

14.1 Il Fornitore e il Cliente si impegnano reciprocamente a tenere strettamente riservate, e ad utilizzare esclusivamente allo scopo di dare esecuzione al contratto di fornitura dei Servizi, tutte le informazioni e la documentazione tra loro scambiate relativamente al Servizio o comunque alla loro attività, abbiano dette informazioni natura tecnica, tecnologica, produttiva, commerciale, societaria, amministrativa, finanziaria o aziendale in genere. Fanno eccezione all’obbligo di riservatezza quelle informazioni che siano di pubblico dominio nel momento in cui vengano comunicate, oppure lo divengano successivamente per fatto non imputabile alla parte che le abbia ricevute, nonché quelle informazioni la cui divulgazione sia necessaria per disposizione normativa o sia richiesta dall’Autorità Giudiziaria o da altra Pubblica Autorità.
14.2 Il Fornitore assicura che il personale interno ed esterno utilizzato per la prestazione dei Servizi è assoggettato al suddetto obbligo di riservatezza.

1

5

. Diritti di proprietà del Fornitore

15.1 Appartengono al Fornitore i diritti di proprietà su quanto realizzato in fase di processo nell’erogazione del Servizio, ivi inclusi a titolo esemplificativo il materiale informativo, le banche dati, i glossari e le memorie di traduzione.
15.2 In nessun caso il Cliente è autorizzato alla distribuzione né a qualsiasi forma di sfruttamento commerciale dei materiali prodotti dal Fornitore e forniti al Cliente nell’esecuzione dei Servizi, né alla creazione di opere derivate dagli stessi.

1

6

. Conservazione di dati e materiali

Il Fornitore potrà in ogni caso trattenere a scopo di archiviazione copia dei materiali prodotti nell’esecuzione dei Servizi, nonché copia dati e dei materiali forniti dal Cliente, ai sensi delle leggi vigenti.

1

7

. Autonomia

I contratti di fornitura dei Servizi fra il Fornitore ed il Cliente si intendono stipulati fra parti autonome ed indipendenti. Il Fornitore è un’impresa commerciale che presta i Servizi con organizzazione dei mezzi necessari e gestione a proprio rischio.i.

1

8

. Mediazione – Foro Competente

18.1 In caso di controversie derivanti dalle presenti Condizioni Generali e dai contratti di fornitura dei Servizi fra Fornitore e Cliente, le parti si impegnano ad esperire un previo tentativo di conciliazione secondo le disposizioni di cui al D. Lgs. 4.3.2010 n. 28.
18.2 Qualora il tentativo di conciliazione non vada a buon fine, la competenza a decidere di eventuali controversie fra le parti apparterrà in via esclusiva al Foro prescelto dal Fornitore.

1

9

. Norme applicabili

Per qualsiasi aspetto non contemplato dalle presenti Condizioni Generali, saranno applicabili le norme di legge ed in particolare le disposizioni del Codice Civile in materia di contratto di appalto (artt. 1655 e seguenti).

2

0

. Clausole finali

20.1 I singoli contratti di fornitura di Servizi sono regolati dalle pattuizioni di volta in volta intercorse e trasfuse nell’offerta del Fornitore accettata dal Cliente come dall’art. 2.4, nonché dalle presenti Condizioni Generali. Eventuali pregressi accordi verbali o scritti intercorsi fra Fornitore e Cliente si intenderanno così sostituiti ed abrogati. Eventuali successive modifiche contrattuali non avranno efficacia ove non espressamente pattuite per iscritto.
20.2 Qualora una qualsiasi clausola delle presenti Condizioni Generali dovesse essere giudicata invalida o inefficace, tale invalidità o inefficacia non comprometterà la validità delle restanti clausole che continueranno ad avere piena efficacia.
20.3 Le comunicazioni fra le parti inerenti ai propri rapporti contrattuali dovranno avvenire per iscritto e, salvi i casi in cui sia espressamente prevista una forma particolare, potranno essere effettuate mediante posta ordinaria o raccomandata o posta elettronica, agli indirizzi che ciascuna delle parti avrà cura di fornire all’altra per iscritto in maniera completa e tempestiva, anche in caso di eventuali successive modifiche.

Team Translation Srl

Ai sensi e per gli effetti degli Articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, il Cliente dichiara di avere esaminato e approvato specificamente le seguenti clausole: Art. 1 (Oggetto); Art. 2 (Perfezionamento e Conclusione del Contratto di fornitura dei Servizi); Art. 3 (Variazioni); Art. 9 (Consegne); Art. 10 (Garanzie; Reclami; Responsabilità); Art. 11 (Impossibilità di esecuzione del Servizio); Art. 12 (Recesso); Art. 13 (Risoluzione anticipata); Art. 15 (Diritti di proprietà del Fornitore); Art. 16 (Conservazione di dati e materiali); Art. 18 (Mediazione – Foro Competente).

Il presente documento contiene le condizioni generali di fornitura di servizi e prodotti tecnico-linguistici (d’ora in avanti “Condizioni Generali”) della società:

Team Translation Srl
Via Antonio Stoppani 24ter, Perugia, 06135
P.IVA: 03187290543
Tel: 075 599 6144
E-mail: amministrazione@team-translation.it
(di seguito per brevità definita “Fornitore”)

..avete domande, dubbi o suggerimenti?..

siamo qui per voi

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulti la disclaimer privacy con la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera Lei acconsente espressamente l’uso dei cookie.

Chiudere